Temi caldi chiudere

Bonazzoli al 90' risponde a Pavoletti: il pari non risolve i guai di Cagliari e Salernitana

Due lampi nella ripresa in una partita mediocre: le due squadre restano all’ultimo posto
Due lampi nella ripresa in una partita mediocre: le due squadre restano all’ultimo posto

Cagliari-Salernitana è tutta nei gol di Leonardo Pavoletti al 73’ e di Federico Bonazzoli al 90’. Il centravanti entra per dare la scossa a un Cagliari fin l’ sterile e sfrutta alla perfezione l’assist di Joao Pedro per sbloccare una partita che sembrava ben avviata verso lo 0-0. Ma la Salernitana, che ha mille difetti strutturali ma non è squadra che si arrende, trova con Bonazzoli proprio al 90’ un pari alla fine meritato. La squadra di Colantuono già di suo fa fatica a costruire. Se poi le levi Ribery, può solo cercare di impostare una partita difensiva, concedendo il minimo a un Cagliari pericolosamente involuto.

SOLO DIFESA—  

Prima del gol di Pavoletti, il Cagliari aveva costruito solo un’occasione con Joao Pedro sul finire del primo tempo, faticando molto a creare pericoli per un Belec ben protetto dalla difesa e da un centrocampo più di lotta che di governo. La Salernitana dopo il gol incassato ha provato ad alzare il baricentro e ha castigato Cragno nell’unica vera palla gol-costruita, con Bonazzoli bravo nell’impattare il cross di Zortea. La strada verso la salvezza resta complessa per le due ultime della classifica, e la sensazione è che la lotta per non retrocedere coinvolgerà fino alla fine anche la squadra di Mazzarri. Che però era stata costruita per ben altri obiettivi.

26 novembre 2021 (modifica il 26 novembre 2021 | 23:24)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Simili scatti
Scatti più popolari di questa settimana