Temi caldi chiudere

F1, Belgio: Leclerc e Verstappen partono dal fondo

Rivali Mondiale cambiano motore, Audi sbarca nel Circus dal 2026 (ANSA)

Il Mondiale di Charles Leclerc riparte in salita per via del nuovo motore ibrido montato sulla sua Ferrari. Il monegasco andrà in fatti in penalità e nel Gran Premio del Belgio sarà costretto a partire dal fondo come il suo rivale per il titolo Max Verstappen che, come il ferrarista, ha deciso di sostituire sia la power unit sia il cambio. Leclerc e Verstappen hanno dominato le prime due sessioni delle libere ma, grazie al loro handicap, sul circuito mito di Spa-Francorchamp avranno una chance di vittoria le seconde linee di Ferrari e Red Bull con Carlos Sainz e Sergio Perez che per ora non si presenteranno in pista con propulsori nuovi. Opportunità anche per le Mercedes di Lewis Hamilton e George Russell, date in continua crescita dopo le nuove regole sul 'porpoising' (ovvero i saltellamenti delle monoposto provocati da oscillazioni aerodinamiche, ndr) per le quali sul tracciato belga è previsto un controllo sui valori di usura e rigidità del fondo e chi non rientrerà nei parametri rischia la squalifica. La scelta della casa di Maranello a Spa, 'copiata' successivamente dalla Red Bull, era probabilmente la migliore in quanto il prossimo Gp d'Olanda, a Zandvoort, non dà molte opportunità di sorpasso e al tempo stesso serviva una power unit fresca per affrontare due impegni probanti sul lato-motore come Spa e Monza. Partono dal fondo dello schieramento anche Esteban Ocon e Lando Norris, arrivati al quarto motore: i due gireranno con tutti gli elementi della power unit nuovi. Indietro nella griglia per lo stesso motivo Valtteri Bottas con il sesto motore e Mick Schumacher. Una giornata quella a Spa cominciata con una notizia nell'aria da tempo: la casa automobilistica tedesca Audi farà il suo debutto in Formula 1 nel 2026 come produttore di motori. Il marchio dei quattro anelli svilupperà il suo motore ibrido a Neubourg-sur-le-Danubio, in Baviera, e stringerà una partnership con un team di F1. Questa partnership, che dovrà essere annunciata entro fine anno, potrebbe concludersi con la Sauber, che attualmente corre con il nome Alfa Romeo ed è motorizzata Ferrari. "Sono lieto di dare il benvenuto in Formula 1 ad Audi, un marchio automobilistico iconico, pioniere e innovatore a livello tecnologico. Questo è un momento importante per il nostro sport, che evidenzia l'enorme forza che abbiamo come piattaforma globale in continua crescita - ha commentato il Ceo di F1 Stefano Domenicali - L'ingresso di Audi è anche un grande riconoscimento del fatto che il nostro passaggio ai motori ibridi ad alimentazione sostenibile nel 2026 è una soluzione futura per il settore automobilistico. Siamo tutti impazienti di vedere il logo Audi sulla griglia di partenza e a tempo debito riceveremo ulteriori dettagli sui loro piani".

Simili scatti
Archivio notizie
  • Santa Chiara
    Santa Chiara
    Bra, festa alle Clarisse per Santa Chiara: esempio di fraternità e speranza (Foto)
    12 Ago 2022
    20
  • Udinese Feralpisalò
    Udinese Feralpisalò
    Udinese-FeralpiSalò, le formazioni ufficiali: out Beto, davanti Deulofeu-Success
    5 Ago 2022
    1
  • Novoli
    Novoli
    Donatella, uccisa a 38 anni a coltellate dal marito a Novoli. Sui social scriveva: “Papà ti amiamo”
    19 Giu 2022
    3
  • Regina Margherita
    Regina Margherita
    Riparte “Con tutto il cuore” Conad per aiutare il Regina Margherita di Torino
    28 Ott 2020
    1
  • Luana morta sul lavoro
    Luana morta sul lavoro
    Luana D'Orazio, la mamma: "E' morta nel giorno del mio compleanno. Era buona e umile"
    7 Maggio 2021
    1
  • Eriksen
    Eriksen
    Eriksen ricomincia dal Brentford dopo la paura. "Sta bene, deve solo ritrovare il ritmo partita"
    31 Gen 2022
    5