Temi caldi chiudere

Fognini, Berrettini e Sonego: i numeri dell’impresa del tennis italiano a Wimbledon

Tutti i numeri dell’impresa dei tre italiani alla Corte di Sua Maestà

Per la terza volta nella storia di Wimbledon, l’Italia qualifica al terzo turno tre giocatori. I magnifici tre del 2021 sono Matteo Berrettini, Fabio Fognini e Lorenzo Sonego. In passato il tennis azzurro aveva raggiunto questo traguardo nel 1949 (con addirittura quattro qualificati al terzo turno) e nel 2019.

la prima volta—  

Nel 1949 l’impresa fu compiuta da Marcello Del Bello che perse al terzo turno contro il sudafricano Nigel Cockburn (6-0 6-2 6-3), Vanni Canepele che perse al terzo turno contro l’imbattibile Frank Sedgman (6-2 6-2 6-4), Roland Del Bello che si spinse fino agli ottavi battendo l’indiano Naresh Kumar (6-4 6-4 6-0) prima di perdere dall’australiano John Bromwich (6-1 6-1 6-0) e infine Gianni Cubelli che raggiunse gli ottavi battendo il belga Jacques Peten (6-3 6-0 6-3) prima di perdere dal sudafricano Eric Sturgess (6-2 6-4 6-1).

la seconda volta—  

Nel 2019 invece toccò a Thomas Fabbiano, Matteo Berrettini e Fabio Fognini. Fabbiano battè Tsitsipas e Karlovic in cinque set prima di arrendersi a Verdasco, Fognini superò Tiafoe e Fucsovics in cinque set prima di arrendersi in tre a Sandgren e infine Berrettini si qualificò per gli ottavi battendo Bedene, Baghdatis e Schwartzman prima di cedere a Federer che gli lasciò appena 5 game.

il programma—  

Domani il primo italiano a tentare di approdare alla seconda settimana sarà Fognini impegnato contro il russo Andrey Rublev. Sabato invece toccherà a Berrettini sfidare Bedene e Sonego fronteggiare Duckworth. Con la sconfitta di Gianluca Mager contro Nick Kyrgios il bilancio degli italiani diventa di 10 al primo turno, 5 al secondo e 3 al terzo per un totale di 8 partite vinte e 7 perdute. Mai nella storia del torneo l’Italia è riuscita a ottenere 10 partite vinte in una singola edizione. Il record è di 9 ottenuto nel 1949.

i numeri—  

Complessivamente le presenze italiane alla seconda settimana di Wimbledon sono 18 ottenute da 13 giocatori: Uberto De Morpurgo quarti nel 1928, Giorgio De Stefani ottavi nel 1933, Rolando Del Bello ottavi nel 1949, Gianni Cucelli ottavi nel 1949, Fausto Gardini ottavi nel 1951, Beppe Merlo ottavi nel 1955, Nicola Pietrangeli quarti nel 1955, ottavi nel 1956, ottavi nel 1958, semifinale nel 1960 e ottavi nel 1965, Orlando Sirola ottavi nel 1959 e ottavi nel 1962, Adriano Panatta quarti nel 1979, Davide Sanguinetti quarti nel 1998, Gianluca Pozzi ottavi nel 2000, Andreas Seppi ottavi nel 2013 e Matteo Berrettini ottavi nel 2019.

1 luglio - 21:41

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Simili scatti
Scatti più popolari di questa settimana