Temi caldi chiudere

Playoff Serie C: Palermo e Catanzaro, vittorie esterne. Juve U23 ko

Luperini e Brunori a segno per i rosanero contro l'Entella, i giallorossi vincono a Monopoli. Reggiana ko con la Feralpisalò

ROMA - In campo oggi le gare d'andata del secondo turno della fase nazionale dei play off di Serie C. Vittoria esterna per il Palermo, che con le reti di Luperini e Brunori espugna il Comunale di Chiavari: l'Entella accorcia con Merkaj e tiene vive le speranze in vista della gara di ritorno, nella quale la squadra di Volpe sarà chiamata all'impresa. Buona la prima per la Feralpisalò che supera di misura la Reggiana grazie alla rete in avvio di Guerra. Vince in trasferta, e in rimonta, il Catanzaro: la doppietta di Iemmello replica all'iniziale vantaggio del Monopoli con Viteritti. La Juve Under 23 cade in casa: al Padova basta Chiricò, ottimo risultato per la squadra di Oddo in vista di gara 2.

Monopoli-Catanzaro 1-2

Il Catanzaro ci prova al quarto d'ora quando Cinelli, servito da Iemmello, trova l'opposizione di Loria. Il Catanzaro spinge, ma al 21' viene annullata una marcatura al Monopoli: Starita insacca da posizione irregolare. Al 28' il Catanzaro ha l'occasionissima di un calcio di rigore, assegnato per un fallo su Bayeye di Loria. Del penalty si incarica Iemmello, ma Loria capisce tutto e neutralizza. E al 33' è il Monopoli a passare in vantaggio con Viteritti che corregge in rete un cross di Vassallo, 1-0. Nella ripresa il Catanzaro prova a spingere, il Monopoli ci prova con Guiebre, palla sull'esterno della rete. Il Catanzaro trova la via del pari al 25': Vandeputte serve Iemmello che di testa infila il pallone alle spalle di Loria, 1-1. Raddoppio del Catanzaro al 32', con Iemmello che supera Mercadante e conclude a rete battendo Loria, 1-2. Nel recupero, il Catanzaro resta in 10 quando Scognamiglio, già ammonito, rimedia il secondo giallo del proprio incontro e lascia anzitempo la contesa. 

Entella-Palermo 1-2

Palermo pericoloso al pronti-via: conclusione di Brunori, Borra in corner.  Al 14' ci prova l'Entella con il colpo di testa di Morosini, Massolo sventa tutto con un grande intervento. Il Palermo torna al provarci al 18' con Luperini: palla out non di molto. Entella al tentativo al 35': Karic serve Lescano che però "buca" la deviazione. Al 42' gli ospiti di Baldini vanno al tentativo con Brunori, Borri riesce a neutralizzare.  Vantaggio immediato del Palermo in avvio di seconda frazione: Valente batte un angolo, in area Luperini devia in rete di testa, 0-1. Micidiale la partenza dei rosanero nella ripresa: Pellizzer attera in area Brunori, calcio di rigore che lo stesso Brunori trasforma, 0-2. L'Entella cerca di riaprirla al 23' con Magrassi (para Massolo) e ci riesce un minuto dopo, quando sugli sviluppi dei corner battuto da Karic, Merkaj trova la deviazione vincente, 1-2. Entella che va a caccia del pari alla mezzora con la conclusione di Capello, out non di molto. Dieci minuti dopo, tocca a Meazzi, ma la sfera si spegne alta. 

Feralpisalò-Reggiana 1-0

Passano appena 3' e il punteggio si sblocca: Guerra, lanciato in profondità, arriva davanti a Venturi e lo batte con freddezza, 1-0. Al 18' i gardesani vanno a caccia del raddoppio con un contropiede al termine del quale è efficace l'intervento di Venturi sulla conclusione di Miracoli. Ancora Feralpi al 28': a provarci è Siligardi, di poco a lato. La Reggiana si fa viva al 34' con una conclusione di Sciaudone che guadagna solo un angolo. Locali al tentativo ancora al 42' con Guidetti, che dopo il gran lavoro di Miracoli, riceve palla ma spara alto. Nel recupero, Reggiana pericolosa con Contessa ma la difesa sventa il pericolo. Nella ripresa, al 16' buon colpo di testa per gli ospiti di Guglielmotti, palla fuori di un soffio. Ancora Reggiana al 22', Liverani blocca il tentativo di Rosafio. La Feralpisalò replica al 26' con Balestrero al termine di un contropiede: Luciani salva tutto sulla linea. Al 32' la Reggiana cerca il pari con il neoentrato Lanini, Liverani fa suo il pallone. Ospiti che premono e che ci riprovano al 40': fuori la conclusione di Radrezza

Juventus Under 23-Padova 0-1

La Juve si rende pericolosa al 5' quando Iocolano serve Da Graca che non trova la deviazione vincente, poi l'azione continua Soulè con il sinistro, Donnarumma devia in calcio d'angolo. Padova a un passo dal vantaggio al quarto d'ora quando Valentini tocca per Ceravolo che solissimo davanti al portere Israel sciupa tutto concludendo alto. Poi al 18' Della Latta di testa non trova la porta. Al 32' buona chance bianconera con Iocolano, pallone che termina alto. Pericolosissimo al 38' lo stesso Iocolano che sfiora la marcatura, ma la palla impatta sul palo. Juve che torna a provarci due minuti dopo, fuori la conclusione di Nicolussi Caviglia. Nella ripresa, al 10', il Padova si rende pericoloso con Ceravolo che non trova la porta. Al 13' qualche protesta biancoscudata con Chiricò che reclama per un tocco di mano di Anzolin, ma l'arbitro non ravvisa gli estremi per fischiare. Padova che al 21' sciupa una ghiottissima occasione: Chiricò serve in area Della Latta il cui colpo di testa da ottima posizione termina di poco fuori. Il Padova però colpisce al 23': Ceravolo serve in area Chiricò che col sinistro batte Israel, 0-1. Al 37 di nuovo Padova al tentativo, con una conclusione a girare di Santini: si spegne molto alta. Nel finale la Juve Under 23 cerca di ristabilire la parità: allo scadere dei tempi regolamentari Da Graca si vede deviata la conclusione a rete, al 1' di recupero Zuelli conclude a lato. Pericoloso anche il Padova con Chiricò, palla a lato. 

Simili scatti
Scatti più popolari di questa settimana