Temi caldi chiudere

Jackpot, nuovo film Sony dall’universo di Spider-Man

Leggi su Sky TG24 l'articolo Jackpot, nuovo film Sony dall’universo di Spider-Man

Continua la collaborazione tra Sony e Marvel per il personaggio di “Spider-Man”, il cui mondo si amplia. Marc Guggenheim al lavoro su una nuova eroina

L’emergenza coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - I NUMERI ITALIANI: GRAFICHE) ha posto un netto freno alla produzione cinematografica. Svariati i calendari modificati, come per “Spider-Man 3” e altri titoli molto attesi. Pochi i film che hanno conservato la propria data d’uscita, come “Tenet” e “Dune”, che usciranno rispettivamente a luglio e dicembre 2020.

In questo clima a dir poco allarmante, le idee però non sono mancate. Si continua infatti a progettare, come dimostra la Sony. La società è infatti intenzionata ad ampliare ulteriormente l’universo narrativo di Spider-Man. Non ci si fermerà dunque a “Morbius” e “Venom 2”. L’idea è infatti quello di realizzare un film basato su un’eroina, “Jackpot”.

Svariati i film in fase di sviluppo. Basti pensare ai progetti relativi a “Kraven”, “Silk” e “Madame Web”, con Tom Holland che invece tornerà in sala come l’uomo ragno il 5 novembre 2021. Alla lunga lista si aggiunge dunque “Jackpot”.

Jackpot, cosa sappiamo

Il personaggio di “Jackpot” è una donna dalla forza straordinaria. Nella sua prima comparsa nel mondo dei fumetti aveva il volto di Sara Ehret. Era una scienziata impegnata in ricerche sulla terapia genica. Al tempo era incinta e venne esposta al lotto 777. Questo virus ha di fatto riscritto il suo DNA, modificando le cellule del suo organismo. Riesce a dare alla luce il suo piccolo senza complicazioni ma si rende conto che qualcosa è cambiato in lei, per sempre. È infatti dotata di una forza sovrumana, rendendosene conto dopo essere stata costretta a salvare la propria famiglia.

La sua storia a fumetti è però alquanto complessa, dal momento che la torcia viene passata per un periodo ad Alana Jobson. Si tratta di una sua amica molto ambiziosa, che deve però assumere un particolare ormone per riuscire a pareggiare le capacità della Ehret. Quest’ultima si ritroverà però a fare i conti con dei profondi sensi di colpa, dopo aver visto l’amica morire in uno scontro con Menace, al fianco di Spider-Man. La scienziata tornerà dunque a combattere il crimine.

Il progetto è stato affidato a Marc Guggenheim, che i fan dei prodotti televisivi della DC conoscono bene, considerando il suo contributo a “Legends of Tomorrow” (esordio alla regia per lui). Prosegue dunque a gonfie vele la collaborazione tra Sony e Marvel, che hanno stretto tempo fa un accordo per il futuro di Spider-Man, inserito nell’UCM al fianco degli Avengers. Accordo rinnovato per il terzo capitolo di “Spider-Man”.

Il mondo di quest’ultimo continua intanto a essere espanso, con una serie di spin-off connessi alle pellicole principali. Film come “Jackpot” appunto, così come “Venom”, con Tom Hardy o “Morbius” con Jared Leto. Personaggi che non verranno però coinvolti nella seconda fase del progetto Marvel, successivo ad “Avengers: Endgame”.

Simili scatti
Scatti più popolari di questa settimana